Manifesto WASP

Sto utilizzando un tablet con software open source per modificare il sito wasp realizzato su piattaforma open source. Cammino in campagna e condivido pensieri capaci di trasformare la materia grazie al lavoro di altre menti che si sono mosse non solo per soldi, ma anche per il bene comune.

Leggere di più


Progetto Le Case della Scienza

Ho lavorato sul progetto "Le Case della Scienza".

Metto la copia del lavoro svolto in condivisione.
Ho messo meglio a fuoco la rappresentazione, un sintetico riassunto perchè credo che chi non ha voglia di leggere tutto puo' accontentarsi del riassunto.

Ho inoltre messo giù la proposta della comunicazione necessaria alla manifestazione.
Ditemi se vi piace, il progetto prevede un notevole lavoro di comunicazione, vedendo le vostre installazioni all'ISIA so che è nelle vostre capacità.

Propongo di chiedere ai professori ed al direttore di considerare questo lavoro come compito svolto da inserire nel corso di studi,  confido che questa idea sia accettata, perchè è assolutamente in linea con i vostri studi, e perchè credo possa contribuire a pubblicizzare il lavoro svolto all'interno dell'ISIA oltre alle persone, che realmente hanno realizzato il lavoro.

Domani discuteremo il progetto.
Salutoni massimo


Incontro con ISIA

Oggi è venuto a trovarci il direttore dell'isia assieme a Matteo Pini e a Giorgio Gurioli grazie alla intermediazione del gruppo di lavoro, incontro positivo perchè mi sembra che abbiano apprezzato il lavoro che abbiamo svolto e quindi gli impegni del gruppo di lavoro troveranno riscontro anche all'interno del programma di studi di voi sognatori del progetto wasp.

In pratica il lavoro nel progetto wasp avrà un peso anche all'interno del vostro corso di studi, è una cosa importante che potrebbe dare insperate possibilità, vorrei che voi capiste quanto è importante il vostro tempo e la vostra energia, quante cose potete fare, vera innovazione, dove voi siete gli attori e non gli spettatori.

Oggi ho anche parlato con il reponsabile dell'ufficio innovazione e sviluppo della sezione CNA di ravenna, anche lui è molto interessato a questo laboratorio che stiamo mettendo in piedi , dove microimprenditoria, scuola e nuove tecnologie si incontrano in un nuovo modello di sviluppo inedito per il territorio, anche lui pronto a mobilitare i suoi canali di comunicazione.

In somma alla faccia della crisi , o forse grazie alla crisi, stiamo facendo bene, il progetto W.A.S.P procede.


Stampa in PLA "più veloce di un palo della luce"

Oggi ho stampato il supporto per la ventola in PLA, il materiale mi piace piu' dell'ABS per una serie di motivi:

1) non fa PUZZA.
2) non si ritira e quindi  i pezzi non si deformano.
3) è piu' ecologico.
4) fonde a 180 gradi quindi oltre i 200 gradi è liquido.

Leggere di più


“I consumatori scaricheranno dei prodotti da internet allo stesso modo in cui oggi scaricano la musica, e potranno stamparli a casa o presso un service locale dopo aver modificato il prodotto secondo i loro gusti. Una nuova rivoluzione industriale può essere alle porte” (The Economist, 2011).

[via wefab.it]

La WASP è pronta per prendere il volo

Oggi venendo al lavoro in quei 20 minuti di passeggiata in moto che tutte le mattine faccio per venire al lavoro, mi sono reso conto che la WASP è pronta, ieri con la fresatura del pezzo ed il giorno prima con la stampa dell'ingranaggio  ho  realizzato che la WASP è pronta a prendere il volo.

http://www.youtube.com/watch?v=WlK-t2VaSfE

Leggere di più


la wasp cresce.... ha messo il pungiglione

oggi abbiamo fatto il nuovo supporto per il dremel.

abbiamo quindi fatto alcuni percorsi utensile ed abbiamo dato il pungiglione alla wasp.

ancora una volta la piccola wasp non ha deluso, tagliando senza batter ciglio compensato di betulla di 5 mm.

Leggere di più


I FENOMENI COME LI PERCEPIAMO NOI SONO MENTE.

GRAZIE ALLA STAMPA 3D E' POSSIBILE TRASFORMARE UN'IDEA IN UN OGGETTO ED IL CONTINUO MIGLIORAMENTO DI QUESTA TECNOLOGIA LA RENDE SEMPRE PIU' DI USO COMUNE.

Massimo Moretti