Che compressore serve per la mia stampante 3D?

L’aria compressa è necessaria per il funzionamento delle stampanti 3D LDM.
La pressione serve a spingere il pistone all’interno del serbatoio, in modo da far fluire il materiale dentro l’estrusore.

Per questo motivo serve all’ingresso della macchina un approvvigionamento di aria compressa alla pressione di almeno 10 bar.
La stampante ha bisogno della pressione solo durante la stampa e non sottrae molta aria al compressore, che si accende solo quando deve ripristinare la pressione.
L’allacciamento deve essere fatto con un tubo flessibile di nylon di diametro 8 mm(diametro esterno) connesso alla valvola regolabile di controllo della pressione, montata sulla macchina.

WASP consiglia per alimentare qualsiasi modello Delta WASP Clay un compressore di tali caratteristiche:

Capacità: almeno 50 litri
Pressione: almeno 10 bar
Olio/senza olio: preferibilmente senza olio
Silenziato: consigliato

Un compressore come quello sopracitato permette di alimentare fino a un massimo di 3 stampanti Delta WASP Clay.
E’ consigliato non collegare altri dispositivi e accessori al compressore dedicato alla stampante.

Compressori con capacità inferiori potrebbero causare discontinuità nella pressione.

Dato che il controllo della pressione è presente sulla macchina pertanto non è necessario che il compressore sia vicino alla stampante.