Cosa fare se i pezzi mi si staccano dal piatto durante la stampa?

Se i pezzi si staccano dal piatto durante la stampa 3D, ci sono diverse misure che puoi adottare per migliorare l’adesione e prevenire questo problema. Ecco alcune soluzioni e suggerimenti:

VERIFICA IL LIVELLAMENTO DEL PIATTO: Assicurati che il livellamento del piatto sia corretto. Un piatto non livellato può causare problemi di adesione. Se necessario, rifai il livellamento del piatto.

CORRETTO OFFSET DI STAMPA: Verifica e regola l’offset di stampa prima di iniziare la stampa. L’offset regolare aiuta a garantire che il primo layer si adatti correttamente al piatto.

VERIFICA DELL’ALTEZZA DEL LAYER: Controlla che l’altezza del layer impostata nel software di slicing sia compatibile con il diametro dell’ugello della tua stampante. In generale, l’altezza del layer non dovrebbe superare la metà del diametro dell’ugello.

CORRETTO USO DI COLLA: L’uso di colla può migliorare l’adesione, soprattutto su piatti in ABS e su geometrie ampie. Applica uno strato sottile di colla sulla superficie del piatto prima di iniziare la stampa.

SUGGERIMENTI PER MIGLIORARE L’ADESIONE:

  • UTILIZZO DI BRIM: Se i pezzi sono di piccole dimensioni o tendono a staccarsi facilmente, considera l’uso di un Brim. Il Brim è una struttura di supporto piatta aggiuntiva che circonda il tuo oggetto e migliora l’adesione al piatto. Assicurati che il Brim abbia almeno 3-4 giri.
  • OFFSET DEL PIATTO LEGGERMENTE MINORE: Puoi regolare l’offset del piatto in modo che sia leggermente inferiore alla sua dimensione reale. Ad esempio, se il piatto ha uno spessore di 4 mm, potresti impostare un offset di 3.8 mm. Questo può migliorare l’adesione.
  • AUMENTARE LA TEMPERATURA DI ESTRUSIONE: Aumentare la temperatura di estrusione per il primo layer può contribuire a migliorare l’adesione. Inoltre, puoi considerare l’uso del “firecup” riscaldato a una temperatura compresa tra 70°C e 100°C per migliorare ulteriormente l’adesione iniziale.

NOTE IMPORTANTI:

  • UTILIZZO DI COLLA: Si sconsiglia l’uso di colle diverse da quelle consigliate, come DIMAFIX, poiché possono reagire in modo imprevedibile con il tuo materiale di stampa e il piatto.