Livellare il piano del rullo

Quando ci si trova di fronte alla necessità di assicurare un corretto funzionamento del APS, è fondamentale seguire una serie di passaggi. Il processo di calibrazione, sebbene non richieda azioni specifiche complesse, prevede alcune fasi chiave per garantire una superficie di lavoro ottimale.

ASSENZA DI CALIBRAZIONE SPECIFICA: Il APS non richiede una calibrazione specifica come un dispositivo autonomo. La sua progettazione mira a semplificare il processo, riducendo la necessità di interventi complessi.

VERIFICA DELLA PLANARITÀ: Per assicurare un corretto funzionamento, è consigliato verificare la planarità del APS utilizzando uno strumento come una livella.

REGOLAZIONE DEI PIEDINI (SE NECESSARIO): Nel caso in cui la verifica riveli eventuali deviazioni o dislivelli, è possibile regolare i piedini del APS. Questa regolazione consente di correggere piccoli squilibri e garantire una superficie di lavoro ottimale.