Quali valori si possono modificare durante la stampa?

Durante il processo di stampa, è possibile apportare alcune modifiche a determinati parametri. Tuttavia, è importante notare che queste modifiche non verranno salvate nel file .gcode originale e saranno temporanee. Inoltre, apportare modifiche durante la stampa è considerato una pratica sperimentale e non è raccomandato per garantire la ripetibilità del processo di stampa.

Di seguito sono elencati i parametri che è possibile modificare durante la stampa:

FEEDRATE (VELOCITÀ): È possibile regolare la velocità di stampa durante il processo di stampa. Questo parametro influisce sulla velocità con cui l’estrusore si sposta lungo gli assi X, Y e Z.

FLOW (FLUSSO): Il flusso si riferisce alla quantità di materiale plastico estruso durante la stampa. È possibile regolare il flusso durante la stampa per aumentare o diminuire la quantità di materiale depositato.

FAN (VENTOLE): È possibile regolare la velocità delle ventole di raffreddamento durante la stampa. Questo può essere utile per controllare il raffreddamento del materiale stampato.

TEMPERATURA: È possibile modificare le temperature relative agli ugelli, al piano di stampa e alla camera calda. durante la stampa.

PER MODIFICARE I PARAMETRI DI TEMPERATURA (UGELLI, PIANO, CAMERA CALDA):

  • Cliccare sul riquadro corrispondente sulla schermata di monitoraggio.
  • Digitare il nuovo valore target sulla tastiera.
  • Confermare la modifica.
  • Verificare che la temperatura target si aggiorni (questo potrebbe richiedere alcuni secondi).

PER MODIFICARE I PARAMETRI DI VELOCITÀ, FLUSSO E VENTOLE (UTILIZZANDO IL MENU TUNE):

  • Durante la stampa, cliccare sul tasto TUNE.
  • Scegliere il parametro che si desidera modificare e selezionarlo. Il parametro selezionato verrà evidenziato.
  • Una volta evidenziato, ruotare la manopola situata sul lato dello schermo per regolare il valore.
  • Cliccare sulla manopola per confermare la modifica.