ULTIMI 2 MESI PER RICHIEDERE L’IPERAMMORTAMENTO 250%

Buone notizie WASPers!

Ricordate l’Iperammortamento del 250% per l’acquisto di beni strumentali ad alto contenuto digitale? Ve ne avevamo parlato qui tempo fa

Bene, la bella notizia è che avete ancora 2 mesi per accedere all’Iperammortamento poiché la manovra è stata posticipata per effetto della proroga delle misure previste dal piano Industria 4.0 e inserite nella Legge di Bilancio 2018.

Questo significa che entro il 31 Dicembre 2018 le aziende e le PMI Italiane potranno ancora dedurre il 250 per cento dei beni strumentali ad alto contenuto digitale, come le nostre stampanti 3d.

Come ottenere l’Iperammortamento su una stampante 3D WASP?

Incredibile ma vero, ci sono solo 4 semplici regole:

  1. I beni acquistati devono rientrare nell’elenco della Legge di Bilancio. Consulta i nostri commerciali alla mail [email protected] per sapere quali delle nostre stampanti rientrano nell’agevolazione.
  2. Effettuare l’ordine entro il 31/12/2018.
  3. Saldare un acconto del 30% entro il 31/12/2018.
  4. Ricevere i beni acquistati entro il 31/12/2019.

Facile no?

Tecnologia fa rima con ecologia
Il pacchetto di agevolazioni che va sotto il nome di Iperammortamento 2018 permette alle aziende e alle PMI di aggiornarsi nell’ambito delle nuove tecnologie. L’obiettivo della manovra è quello di far fare un balzo in avanti all’industria Italiana nella Manifattura 4.0, ottenendo nel contempo un abbattimento dei consumi energetici.

Viva il made in Italy

Le belle notizie non sono finite. Infatti il Decreto Dignità del governo prevede che l’Iperammortamento possa essere riconosciuto soltanto per l’acquisto di beni destinati a strutture produttive situate in Italia. Un pacchetto di agevolazioni tutto destinato al nostro paese e alle sue straordinarie risorse professionali e umane.

Non perdete questa occasione.

Per chi ancora non si fosse deciso del tutto, ecco una descrizione completa della manovra

https://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/iper-e-super-ammortamento